Gli Spagnoli sono i nuovi campioni del Mondo di Pasticceria

La dodicesima Coppa del Mondo di Pasticceria, che si è svolta lunedì 24 gennaio al Salone Professionale della Ristorazione (Sirha), a Lione, è stato aggiudicato dalla squadra spagnola composta da Jordi Bordas Santacreu, Josep Maria Guerola e Julien Alvare. Questi nuovi virtuosi dei dessert succedono alla Francia nel titolo di Campioni del Mondo di Pasticceria.

Il secondo scalino del podio è andato alla squadra italiana, composta da Davide Comaschi, Domenico Longo e Emanuele Forcon.

A seguire, il trio belga con Didier Charels, Marjin Coertjens e Pascal De Deyn.

Ciascuna squadra dei 19 paesi in gara per il titolo del Mondo di Pasticceria era composta da un artigiano del cioccolato, un maestro del ghiaccio e un pasticcere. I professionisti disponevano di 10 ore per realizzare tre entremets al cioccolato, tre entremets ai frutti, dodici dessert al piatto legati tra loro attraverso le tradizioni e le tendenze del paese rappresentato, una figura in zucchero, una in cioccolato e una scultura in ghiaccio.

Sotto l’onorevole presidenza di Mitsuo Hara e Kazuari Takai, Presidenti di due delle più importanti associazioni giapponesi, la giuria ha giudicato la qualità del matrimonio tra sapori e consistenze così come l’estetica e l’artistica.