Oggi vi proponiamo una ricetta molto facile, veloce, dai sapori nord africani, ma soprattutto estiva.

Si tratta del Taboulè.

taboule

Il Taboulè o anche chiamato Tabuleh è un piatto tipico della cucina araba. Si può dire che le sue origini sono lontane nei tempi e che è una mescolanda di pratiche culinarie di tutto il bacino del Mediterraneo. Infatti in questa ricetta si ritrovano tradizioni sia dell’antica Roma, arabe e spagnole.

In queste tre zone diverse del Mediterraneo venivano usati diversi ingredienti ad esempio in Spagna si utilizzava e si utilizza il riso che dà origine alla famosa Paella, mentre nel Maghreb si utilizza il cous cous e in Libano il bulgur.

In questi tempi antichi la necessità di inventare un piatto unico che fosse di gradimento a tutti, ma che soprattutto usasse gli ingredienti che si avevano a disposizione era dettato anche dal fatto che questo piatto è di origini povere, per cui si potevano solamente fare piatti unici e spendendo il meno possibile. Oggi la necessità di preparare un piatto unico è dettata da differenti motivazioni: poco tempo a disposizione per stare in cucina e anche dato dal fatto che la mentalità moderna detta che un piatto unico sia sinonimo di condivisione tra più persone per cui di convivialità tra differenti persone.

La ricetta più tradizionale è quella libanese, che però utilizza come ingrediente base il Bulgur, ingrediente che però non è così facile da reperire in commercio nel nostro paese, per cui è quasi sempre sostituito con il cous cous, che ormai troviamo facilmente in commercio, quasi in tutti i negozi e supermercati che frequentiamo per i nostri acquisti.

Il Taboulè è un piatto che vi darà modo di preparare in maniera molto veloce un sano e nutriente pranzo o cena per la vostra famigli, i vostri cari e amici, farete il pieno di energia e potete proporlo sia come un antipasto o come è conforme alle sue origini come piatto principale.

Scopriamo ora come preparare questa deliziosa e fresca ricetta: il Taboulè.

 

 logo piccolo tondo

Ingredienti:

  • 400 grammi di couscous precotto
  • 500 grammi di pomodori maturi
  • 2 cetrioli
  • 1 peperone rosse
  • 1 peperone verde
  • 1 peperone giallo
  • 6 cipolle di Tropea
  • mezzo limone
  • olio d’oliva extravergine
  • 1 mazzetto di menta fresca
  • sale e pepe quanto basta
  • 1 pugno abbondante di uva passa

 logo piccolo tondo

Preparazione:

Facciamo cuocere per prima cosa il cous cous seguendo le indicazioni che sono riportate sulla confezione che abbiamo acquistato. Una volta che sarà pronto, lo scoliamo e lo condiamo con abbondante olio, sale e pepe e mescoliamo bene il tutto, in modo tale che il cous cous resti sgranato.

Ora passiamo a tagliare a dadini i pomodori, facendo attenzione a conservare il loro succo.

Sbucciamo i cetrioli e puliamo i peperoni e tagliamo entrambi a dadini. Prendiamo le cipolle e le tagliamo a fettine molto fini e versiamo tutte le nostre verdure in un’insalatiera, vi aggiungiamo il cous cous condito in precedenza, l’uva passa e la menta tritata e mescoliamo bene.

Copriamo bene l’insalatiera e la mettiamo in frigorifero a riposare per circa 2 ore, trascorso questo tempo serviamo.

ricette cous cous