23° Rassegna Gastronomica Lodigiana, fino al 27 Novembre

RASSEGNA GASTRONOMICA LODIGIANA

Dal 1° Ottobre al 27 Novembre si svolge la 23° Rassegna Gastronomica Lodigiana.
In questa terra bagnata da fiumi importanti come l’Adda e il Po, che attraversano la florida natura della Tenuta del Boscone, del Parco Ittico Paradiso e della Foresta di Pianura, l’area del Lodigiano si colloca in uno scenario di relax, immerso nella natura ma con un forte richiamo alla tradizione ben radicata in questa zona.
La Rassegna si propone come una valorizzazione dei prodotti autoctoni e per qualità e per caratteristiche, in un luogo dove forte è la cultura del mangiar bene e del sedersi a tavola in compagnia di buon cibo, accompagnato da vini giusti e possibilmente da commensali con cui condividere il momento “sacro” del stare a tavola.
Le proposte sono tante per tutti i gusti e per tutte le tasche, si va dal top dei ristoranti storici, in contesto antico, con menù alla carta, alle più abbordabili osterie magari in contesto rurale; da eleganti ristoranti del centro storico di Lodi, alle mense caserecce di parchi e tenute cui è possibile abbinare passeggiate immerse nella natura ma anche romantiche gite in navigazione sul fiume Adda. Alcuni ristoranti propongono menù speciali con tema la “zucca”, specialità della casa, piatto unico (con selvaggina o senza) e l’immancabile degustazione di salumi, formaggi e vini, accompagnati dal consiglio di maestri assaggiatori e sommelier dell’Onas, dell’Onaf e dell’AIS.

La cucina lodigiana e i suoi prodotti:

Grazie al clima umido e alla nebbia che in pianura Padana la fa da padrone, è favorita la stagionatura dei salumi…il maiale è il re del periodo; durante i mesi autunnali è presente nei piatti base regionali (basti pensare alla trippa o alla cassoeula milanese). Altro prodotto della terra lodigiana è il latte, alla base di prodotti nati nel lodigiano come il grana padano e il mascarpone, ma anche del burro. Nel lato nord del lodigiano si identifica l’area che dà i natali al riso Carnaroli. In una tradizione più recente si è diffuso l’allevamento di bovini e la coltura dei pomodori.
La Rassegna gastronomica dà la possibilità di assaggiare prelibatezze come maiale e formaggi, molto presenti nella cucina tradizionale, senza scordare la tradizione della cucina povera. Un tempo quando mangiare carne era un lusso da concedersi in occasioni speciali, le donne cucinavano avendo a disposizione cibi poveri ma riuscendo a rimediare squisiti brodi e minestre. Durante le feste cacciagione o animali da cortile venivano preparati e insaporiti con antiche ricette che li rendevano unici; i dolci erano semplici ma invitanti (come gli Os da Mort).
Della rivalutazione della cucina povera, hanno fatto scuola in molti, tra cui il Maestro Franco Colombani. Oggi è proposta in molti ristoranti dell’elite, tra cui dal Pescatore a Canneto sull’Olio, considerato uno dei migliori ristoranti a livello mondiale.
Carni di maiale in particolare e altre prelibatezze, ma senza scordare che il lodigiano è un’area agricola e che i suoi prodotti sono alla base della cucina lodigiana.
I prodotti della Rassegna portano il marchio di Lodigiano Terra Buona che è una certificazione che ne documenta la qualità garantendo sistemi di allevamento e coltivazione genuini e salubri, nel rispetto della tradizione locale. Si tratta di prodotti di qualità riconosciuti a livello mondiale: carne, latte, formaggi, salumi, cereali…ma tanto altro ancora….
Iniziativa che merita di essere nominata è il programma che sposa il buon cibo con la segnalazione di un sito di interesse nella zona del ristorante scelto, abbinando il momento culinario con la più vicina manifestazione o evento culturale e tradizionale del territorio. Per informazioni consultare il sito: www.sagrelodi.it.

Con l’edizione di quest’anno, largo spazio è stato dato all’enologia lombarda. A fianco del San Colombano DOC, saranno proposte etichette lombarde come: Franciacorta, Valtellina, Oltrepo ed altri ancora. In serate dedicate, saranno presenti i sommelier AIS che guideranno la scelta dei clienti dei vini per una migliore degustazione.

Elenco dei ristoranti aderenti all’iniziativa: http://www.rassegnagastronomica.it/index.php/it/i-vini-in-rassegna-ita
Per approfondimenti consultare il sito: http://www.rassegnagastronomica.it/index.php/it/