Le patate sono squisite in tutti i modi, al forno, fritte, con la pasta e perfino con il pesce. Ma le avete mai gustate ripiene? Un’alternativa sfiziosa per tutta la famiglia dove si sposa l’ impatto croccante della gratinatura con la delicatezza del ripieno.

Ingredienti per 4 persone
4 patate grosse
20 gr di funghi porcini secchi
30 gr di parmigiano reggiano
30 gr di pecorino romano
100 gr di provola
100 gr di prosciutto cotto
prezzemolo
olio evo q.b.
sale q.b.
burro q.b.
latte q.b.
pane grattugiato q.b.

Procedimento
Mettete i funghi ad ammorbidire in acqua fredda. Lavate le patate e lessatele con la buccia per 5-6 minuti. Lasciatele intiepidire e tagliatele a metà per il verso lungo. Con l’aiuto di un cucchiaino scavate parte della polpa centrale realizzando una cavità che possa contenere il ripieno (attenzione però a non romperle scavandole troppo). Strizzate bene i funghi e saltateli per qualche minuto in padella con un filo d’olio ed un pizzico di sale. Preparate un trito grossolano con i funghi, la polpa delle patate, il prezzemolo, la provola ed il prosciutto cotto (potete usare anche un mixer utilizzando la funzione ad intermittenza). Unite anche il parmigiano, il pecorino e la provola a pezzetti, mescolate il tutto ed aggiungete un goccino di latte se il trito risultasse troppo compatto o un presa di pane grattugiato se al contrario fosse troppo liquido. Riponete le patate in una pirofila unta, riempitele abbondantemente (ammonticchiate il trito anche sui bordi), cospargete di pane grattugiato e decorate con fiocchetti di burro. Infornate per circa 20 min a 180°.