Ricetta Panir o Tofu indiano  CUCINA INDIANA e VEGANA

Avete mai sentito parlare del Tofu indiano detto anche Panir?

E’ un tipico formaggio dell’India dal sapore particolare, usato tantissimo nella cucina vegana.

Mi incuriosiva l’idea di prepare questo formaggio in casa e devo dire che l’esperimento è riuscito.

Il Panir e’ un formaggio semplice da realizzare in casa, per la sua natura a cagliata acida ad alta temperatura si presta alla preparazione sui fornelli domestici.

In India  il Panir non viene quasi mai consumato da solo, è adoperato soprattutto come ingrediente nella preparazione di altre ricette: è ottimo fritto, il suo gusto si esalta accanto alle verdure, va provato sbriciolato nelle insalate e può essere impiegato  come ripieno di pizze o torte salate.

La ricetta pretende l’aggiunta al latte caldo di un tipo di caglio, ovvero di un agente cagliante, ricette ok vi propone come cagliante il succo di limone.

L’agente cagliante fa si che proteine solide del latte coagulino e si separino dal siero,  da questo processo deriva, una volta scolato,  il Panir, soffice formaggio dal particolare e deciso gusto.

Nota –

laddove il vostro formaggio dovesse risultare non ben compatto, se esso, cioè, si sbriciola o è troppo duro, la ragione del problema è da ricercare nel latte: potrebbe dipendere dal fatto che  il latte adoperato per la composizione ha un  basso contenuto di grassi oppure dai tempi di cottura (la consistenza del formaggio può compromettersi, per esempio, se si  lascia il latte sul fuoco troppo a lungo dopo la separazione di  siero e  formaggio)

Trovare il Panir in un negozio italiano è assai improbabile, è comune solo nei negozi di alimentari dell’india, ma prepararlo in casa è semplice e piacevole. Ecco la ricetta del Panir passo dopo passo con foto:

Ingredienti

1 litro di latte fresco (intero o parzialmente scremato)
1 pizzico di sale grosso
succo di 1 limone

 

Procedimento

Mettete il latte in un pentolino e mescolate continuamente con un mestolo di legno affinchè non attacchi al fondo. Quando il latte inizia a sobbollire, abbassate la fiamma al minimo e sempre continuando a mescolare, aggiungete il sale ed il succo di limone.

Non appena il latte inizierà a cagliare, spegnate il fuoco. Raccogliete il panir con un mestolo, adagiatelo su un canovaccio e riponete il tutto su un colino a trama fitta.

Annodate il telo per bene e passatelo sotto l’acqua fredda. Lasciatelo per 15 minuti nel telo e ponete su di esso un peso per pressarlo. Per ottenere un composto mordibo, bastano circa 15 minuti, se preferite un formaggio più stagionato lasciatelo pressato per circa un’ora.