Tutte noi, soprattutto in vista della prova costume, vorremmo sfoggiare dei fisici asciutti, tonici e longilinei e spesso per correre ai ripari all’ultimo minuto ricorriamo a diete fai da te più o meno famose.Prima di affrontare un percorso di dimagrimento si dovrebbe valutarne la sua opportunità rispetto alle esigenze della persona e del suo fisico, nessuna dieta è miracolosa o assolutamente buona per tutti.

Una di queste diete alla moda è la Dieta Dukan, resa celebre da matrimonio reale fra Kate Middleton ed il principe William.

In cosa consiste?

La Dukan è una dieta iperproteica composta da 4 fasi.

Nella prima fase, che può durare da 2 a 7 giorni richiede di nutrirsi solo di proteine,per cui SI a carne di manzo, pollo, tacchino, pesce, crostacei, uova, latticini senza grassi e tanta acqua. Divieto assoluto di mangiare carni grasse, frutta, verdura o carboidrati.

Nella seconda fase, in aggiunta alle proteine, possono essere introdotte circa 28 varietà di verdure e bisogna continuare questo regime alimentare fino al raggiungimento del peso desiderato.

La terza fase va seguita per 10 giorni per ogni chilo perso e consente l’aggiunta di piccole quantità di frutta, pane e formaggio.

La fase conclusiva della dieta permette di tornare a mangiare normalmente, salvo per un giorno a settimana in cui andrebbero assorbite solo proteine.

Ma una dieta del genere è realmente salutare?

Secondo gli esperti no. La Dukan è una dieta sbilanciata che potrebbe nuocere alla salute, non solo, con l’arrivo del caldo estivo gli esperti lanciano l’allarme sulla pericolosità di questa dieta.

Secondo la nutrizionista Monica Germani “La dieta Dukan, essendo priva di frutta e verdura nella prima fase, carente di frutta nella seconda e per buona parte priva di carboidrati, non è in generale una buona strategia per perdere peso. Ma specialmente in questo momento di afa diventa pericolosa, in quanto povera di alimenti necessari per preservare una corretta idratazione”.

Per combattere il caldo il nostro organismo ha bisogno di assumere maggiori porzioni di frutta e verdura, latte, yogurt, spremute, frullati e soprattutto bere tantissima acqua per mantenere un buon livello di idratazione del nostro organismo. Gli alimenti consigliati per non appesantire il nostro organismo sono quelli facilmente digeribili e quindi va da se che una dieta ipercalorica poco si concilia con la stagione calda.

Evitiamo quindi le diete fai da te, che non solo potrebbero non farci raggiungere il nostro obiettivo, ma potrebbero anche causarci dei malori, rovinandoci le vacanze. Nessuno ci vieta di metterci a dieta, ma se dobbiamo farlo affidiamoci a degli specialisti che sapranno farci raggiungere il peso forma con una dieta studiata apposta per noi ed adatta alle nostre esigenze.