Cotto e Mangiato ricette Oggi la conduttrice di Cotto e Mangiato, Tessa Gelisio, ci presenta un gustoso secondo piatto a base di carne la cui preparazione le è stata insegnata dalla nonna Elena.

Come ogni ricetta tradizionale che si rispetti, la preparazione è più lunga di quelle sino ad ora presentate nel corso del programma, ma il risultato vale lo “sforzo”.

Vediamo come realizzarlo.

   Ingredienti:

1200 gr. di coniglio

2 rametti di rosmarino

1 spicchio d’aglio

olio extravergine di oliva

vino bianco per sfumare

800 gr. di polpa di pomodoro

4-5 foglie di salvia

sale q. b.

1 scatola di piselli ben sgocciolata

  Preparazione:

Mettere il coniglio in una pentola abbastanza larga a “fare acqua”, ossia lasciarlo coperto, senza alcun condimento, per circa 10 minuti in modo tale che perda l’acqua presente al suo interno.

Intanto preparare un trito di aglio e rosmarino.

Scolare l’acqua del coniglio, lasciando la carne nella pentola, ed aggiungere abbondante olio evo e metà trito di aromi.

Lasciar rosolare il coniglio per bene e poi sfumare la carne con il vino bianco.

Aggiungere infine un po’ d’acqua e lasciar cuocere per circa 10 minuti.

A questo punto, aggiungere il pomodoro e cuocere per altri 10 minuti.

Completare la cottura per altri 5 minuti aggiungendo i piselli, il trito di rosmarino avanzato e la salvia.

Servire.

Il mio voto alla ricetta è:  

Un piatto tradizionale molto gustoso, soprattutto per gli amanti di questo tipo di carne che però non piace propriamente a tutti.