ricette con verzaUna minestra ideale per coccolarvi nelle fredde sere invernali: la verza con riso.

Nella cucina tradizionale partenopea le scorze di formaggio sono presenti in molteplici piatti; nella minestra di verza e riso è un ingrediente che non può mancare, conferisce alla pietanza un sapore molto particolare.

Se amate il gusto deciso della verza, apprezzerete sicuramente questa ricetta.

Non vi porterà via molto tempo perché è una ricetta semplicissima, l’unica raccomandazione è quella di scegliere un riso per minestre, il risultato finale deve essere corposo e molto simile alla consistenza di un risotto.

 

Ingredienti per 4 persone:

 

1 verza piccola

240 gr di riso per minestre

1 cipolla piccola

60 gr di pancetta

1 scorza di formaggio

Brodo vegetale

Olio evo q.b.

Sale q.b.

Pepe q.b.

Parmigiano reggiano q.b.

 

Preparazione:

 

Preparate del brodo vegetale.

Pulite la verza, eliminate le foglie rovinate e tagliatela a listarelle sottili e lavatela.

In una pentola dai bordi alti, aggiungete l’olio, la cipolla tagliata fine e la pancetta a dadini, rosolate per qualche minuto ed aggiungete la verza ed un paio di mestoli di brodo.

Coprite e lasciate cuocere per circa 15 minuti a fuoco medio.

Aggiungete altro brodo, quanto basta per cuocere il riso.

Aggiungete il riso e mescolate di tanto in tanto.

A metà cottura aggiungete la scorza di formaggio ben raschiata e tagliata a dadini. Se occorre, aggiungete ancora del brodo finché il riso non sarà completamente cotto.

Aggiustate di sale, pepate, mantecate con abbondante parmigiano reggiano e servite ben caldo.