Dopo esserci concessi alcuni eccessi gastronomici, come ad esempio accade a natale e nel corso di una vacanza estiva, affinché il nostro organismo riprenda le sue normali attività e abitudini alimentari, è consigliabile “disintossicarlo” dai grassi accumulati.

Ciò può essere realizzato grazie al consumo di 10 alimenti considerati “detox”, ossia ad azione disintossicante che possono aiutare il nostro organismo nell’ eliminazione delle tossine.

Partendo sempre e comunque dal presupposto che per mantenere “la linea” è indispensabile seguire un’ alimentazione equilibrata e sana e svolgere costante attività fisica, andiamo ad analizzare questi dieci alimenti purificatori.

1) Carciofo. Alimento considerato detox e ideale per un’ ottima funzionalità del fegato grazie al contenuto di cinarina, una sostanza che aiuta a digerire e che aiuta all’ azione di stimolazione della bile.

2) Tè verde. Tenendo sempre presente che per un’ efficace eliminazione delle tossine è comunque necessario bere molto nell’arco della giornata, è possibile sorseggiare anche questa bevanda ambrata dalle proprietà disintossicanti. Grazie ad essa, infatti, è possibnile migliorare la funzionalità del fegato.

3) Verdure dalle foglie verdi. Spinaci, insalate, broccoli, bietole, etc. sono tutte quelle verdure dalla caratteristica foglia verde che rappresentano un vero toccasana per il nostro organismo in quanto hanno la proprietà di aumentare il livelli di clorofilla nel nostro sistema digerente e ciò rende maggiormente agevole l’eliminazione delle tossine nocive.

4) Zenzero e Aglio. Ottimi alimenti che purificano il fegato. Ideali per condire ed insaporire varie pietanze.

5) Cavolo. Questa pianta alimentare è considerato come un eccellente antinfiammatorio che combatte i radicali liberi. È anche un valido aiuto nel combattere determinati tipi di tumori.

6) Cereali integrali. In una dieta detox non possono di certo mancare le fibre, grande fonte di antiossidanti ed ottimi nel regolarizzare l’ attività dell’intestino.

7) Frutta Fresca. È risaputo che la frutta fa bene al nostro organismo e deve essere mangiata almeno 5 volte al giorno. Quelli particolarmente ricchi di antiossidanti sono i mirtilli e l’uva.

8 ) Crescione d’acqua. Erba perenne dalle innumerevoli  proprietà nutritive (nome scientifico: Nasturtium officinale). È un naturale antiossidante che aiuta il nostro organismo ad eliminare le scorie e favorisce la diuresi, oltre ad avere benefici effetti sul fegato.

9) Barbabietola. Pianta alimentare generalmente consigliata per chi ha problemi alla cistifellea (organo che aiuta la digestione). Ricca di fibre, è un valido alleato nello smaltimento delle tossine presenti nel corpo.

10) Limone. Ottima riserva, assieme alle arance, di vitamona C, utile a purificare l’organismo e a bruciare i grassi.

Per quanto riguarda il consumo degli alimenti sopra indicati, nella fattispecie delle verdure, è sempre preferibile mangiarle crude anzicchè cotte, in modo tale che preservino maggiormente le loro qualità.