In tempo di crisi la parola “risparmio” diventa quasi un obbligo: acquistare l’essenziale, “accontentarsi” di poco e tagliare le spese superflue.

Questa nuova linea di pensiero ha generato un forte aumento delle “produzioni casalinghe”, i così detti homemade, soprattutto per quanto concerne la cucina.

Un vero e proprio ritorno alle origini culinarie: pasta e pane fatti in casa, dolci non più acquistati in pasticceria, conserve e passate fatte in casa che riempiono le dispense.

I compleanni sono le occasioni più importanti, soprattutto quando il festeggiato è il piccolo, o la piccola, di casa, un evento per il quale le massaie danno fondo a tutte le loro abilità di cuoche/pasticcere.

La ricetta che vi propongo oggi riguarda la “portata” principale di ogni festa: la torta di compleanno.

Pan di spagna, crema pasticcera, frosting e decorazioni, tutto in un unico tutorial per imparare a realizzare un favoloso dolce spendendo poco.

L’unica cosa che aumenterà sarà la vostra soddisfazione nell’udire le approvazioni degli invitati!

Difficoltà: elevata

Tempo di esecuzione: 3 ore

   Ingredienti del pan di spagna:

  • 8 uova (circa 400gr )
  • 400 gr zucchero
  • 400 gr di farina
  • 1 bustina e mezza di lievito
  • 80 gr di acqua
  • 1 pizzico di sale

   Ingredienti per la crema pasticcera:

  • 3 uova
  • 750 gr di latte
  • 1 bustina vanillina
  • 140 gr di zucchero
  • 80 gr di farina
  • 200 gr di panna da montare
  • 100 gr gocce di cioccolato

   Ingredienti per la bagna:

  • Mezzo litro di acqua
  • La scorza di mezzo limone
  • 2 cucchiai di zucchero

   Ingredienti per il frosting:

  • 200 gr di panna
  • 400 gr di mascarpone
  • 130 gr zucchero a velo
  • Colorante alimentare in gel

   Ingredienti per la decorazione:

  • Cialda in ostia
  • Zucchero colorato
  • Palline colorate di zucchero
  • Tubetti di gel per scrivere
  • Palline argentate

   Esecuzione:

Prepariamo il pan di spagna (PDS). Questa operazione può essere fatta anche il giorno prima.

Imburriamo e infariniamo una teglia a cerniera. Io ho utilizzato una rettangola di cm 25×40.

Mettiamo nel boccale del bimby le uova. Nel fare tale operazione è opportuno pesarle, private del guscio, in quanto il loro peso dovrà essere equivalente a quello dello zucchero e della farina. Esempio: se 8 uova pesano 400 grammi, allora serviranno 400 grammi di zucchero e altrettanti di farina.

Aggiungiamo nel boccale la farina e lo zucchero, stesso peso delle uova, e mescoliamo per 1 minuto a velocità 5. Dopo i primi 25 secondi però, è necessario aggiungere l’acqua dal foro del coperchio e, dopo altri 20 secondi, aggiungere il lievito e il sale.

Versiamo nella teglia il composto ottenuto e cuociamo in forno a 160 gradi per circa 1 ora. Fate la prova stecchino…. quando è cotto, il pds si stacca dalle pareti della tortiera.

Lasciare 10 minuti nel forno spento.

A tempo trascorso, togliere dal forno e lasciare raffreddare 30 minuti, quindi sformare su di una gratella.

Preparare la crema. Mettere nel bimby tutti gli ingredienti tranne la panna e le gocce di cioccolato. Mescolare per 9 minuti a 90 gradi a velocità 4.

Versare in un contenitore e lasciare raffreddare completamente. Montare la panna e unirla alla crema fredda.

   

Le gocce di cioccolato le metteremo direttamente sulla crema dopo averla stesa sulla torta.

Prepariamo la bagna. Mettiamo in un pentolino tutti gli ingredienti, poniamo sui fornelli e portiamo a bollore, lasciandolo cuocere per altri 10 minuti. Spegnere il fuoco e lasciar freddare.

   

A questo punto dobbiamo tagliare a metà il pds.

   

Bagnate con metà della bagna la base della torta.

Farcite con la crema (non usatela tutta perchè vi servirà anche per coprirla) e cospargete quest’ultima con le gocce di cioccolato.

   

Bagnate l’altra metà e coprite.

Quindi ricoprite con la restante crema la torta.

Prepariamo il frosting. Mettiamo la panna in un contenitore con lo zucchero a velo e iniziamo a montare. Dopo un po’ aggiungiamo il mascarpone e il colorante e montiamo fino ad ottenere una consistenza compatta.

   

Mettiamo il frosting in un sac-a-poche e guarniamo tutti i lati della torta. Appoggiamo la cialda in un punto della torta che abbiamo stabilito in precedenza e facciamola aderire per bene.

Decoriamo tutto il contorno della cialda.

   

Completare la decorazione realizzando le scritte con i tubetti ed utilizzando le guarnizioni o palline di zucchero. Vi consiglio di effettuare questa operazione finale poco prima di servire la torta, evitando così che il tutto si sciolga.