Il WWF di Brindisi, insieme al locale l’antico Palmento e in collaborazione con l’agronomo Dott. Marco Mitrotta, hanno organizzato degli incontri sulle erbe nella cucina tradizionale.

Questa iniziativa che partirà il 21/01/2012 e si concluderà il 3/02/2012 ha lo scopo di far conoscere e riscoprire quelle erbe che un tempo  facevano parte integrante della cucina pugliese e che oggi molti non conoscono, considerandole erbacce.

Tra le tante abbiamo la rucola, il finocchietto, la cicoria selvatica (chiamata in dialetto cicuredda),  lo zangone, la paparina ( la pianta del papavero) ecc., ecc.

Queste erbe o piante un tempo (anche se ancora qualcuno le riconosce e le mangia) si cucinavano e si ottenevano dei piatti veramente buoni e saporiti.

Purtroppo queste conoscenze non si stanno più tramandando da padre in figlio, i giovani d’oggi (non tutti) considerano queste erbe “infestanti”, non riconoscendo il loro valore nutrizionale.

Ecco di seguito le varie date degli incontri dove si parlerà dell’agricoltura pugliese, della biodiversità, delle erbe o piante sopracitate, della loro cottura e degustazione:

  1. Il 21/01/2012 alle 17:00 presso la sede del WWF di Brindisi in vico municipio verrà presentata l’iniziativa;
  2. Il 28/01/2012 alle 17:00 verranno date delle nozioni tecniche ;
  3. Il 29/01/2012 alle 10:30 si uscirà all’aperto in campagna per riconoscere con i propri occhi le erbe delle quali si è parlato nel precedente incontro;
  4. L’ultimo incontro con il quale si concluderà questa interessante iniziativa sarà il 03/02/2012 alle 19:30 presso il locale l’antico Palmento situato della zona industriale di Brindisi, dove si effettuerà la degustazione.

Per l’iscrizione all’iniziativa o per info scrivete a brindisi@wwf.it