melanzane a funghettoLa verdura in genere può essere preparata in tanti modi, ma diciamoci la verità, la verdura fritta ed in particolar modo la melanzana è molto più saporita e da più soddisfazione al palato.

Le melanzane a funghetto non sono proprio indicate per chi vuole mantenere la linea, ma una volta ogni tanto possiamo concederci questa leccornia.

Verdura tipicamente estiva ma che troviamo tranquillamente sui banchi da frutta durante tutto l’anno. E proprio perché non è una pietanza  leggerissima è ideale, da consumare anche in inverno. Contorno che si sposa bene sia con la carne che con il pesce e che può essere consumato anche freddo.

 

Ingredienti per 4 persone:

 

1 kilo di melanzane

200 gr di pomodorini

1 spicchio d’aglio

Basilico q.b.

Sale q.b.

Olio per friggere

Olio evo

 

Procedimento:

 

Lavate le melanzane e senza eliminare la buccia, tagliatele a tocchetti. Ponete i tocchetti in uno scolapasta e cospargeteli di sale, perderanno così parte del liquido di vegetazione, responsabile del sapore leggermente amarognolo.

Trascorsa una mezz’ora, strizzate leggermente le melanzane e friggetele un po’ per volta, in abbondante olio bollente. Quando cominceranno  ad imbiondire, sollevate i tocchetti con una schiumarola e poneteli su della carta assorbente.

Soffriggete lo spicchio d’aglio con un filo di olio evo, aggiungete i pomodorini precedentemente lavati e tagliati a metà e cuocete per circa 5 minuti.

Aggiungete le melanzane, salate e lasciate che si insaporiscano al sugo.

Aggiungete del basilico spezzettato e servite.