La Befana, ricette per il pranzo dell’epifaniaLa Befana, menù completo per il pranzo dell’epifania: menù a base di carne

Il pranzo della Befana è da considerarsi l’ultima grande fatica delle feste.

Che si tratti di pesce o carne, è importante avere un menù originale e invitante, per salutare le festività passate e prepararsi a riprendere i ritmi quotidiani.

Oggi Ricetteok vi propone un menù completo per il pranzo della Befana

Antipasto
Vitello Tonnato

Ingredienti: (per 6-8 persone)
–    500 gr di magatello o girello
–    1 grossa cipolla
–    2 carote
–    1 gambo di sedano
–    qualche foglia di alloro
–    qualche rametto di rosmarino
–    brodo vegetale q.b.
–    250 ml di vino bianco
–    olio e.v.o. q.b.
–    5 acciughe sott’olio
–    120 gr di tonno in scatola (al naturale)
–    2 uova sode
–    2 cucchiaini di capperi
–    Sale q.b.
–    pepe q.b.

Procedimento: In un ampia pentola, mettere qualche cucchiaio di olio, il magatello, il sedano in pezzi, le carote tagliate in tronchetti, la cipolla tagliata in quattro, il rosmarino e l’alloro. Coprire con il vino e qualche mestolo di brodo vegetale.
Cuocere, aggiungendo, se necessario, altro brodo, per un’ora 1/2 circa.
Lasciarla raffredda e tagliarla in fette sottili.
Filtrare il liquido di cottura della carne e tenerlo da parte.
Preparare la salsa, mixando le acciughe, il tonno, le uova sode e i capperi. Salare, pepare e, sempre mixando, aggiungere poco per volta il liquido do cottura della carne, fino ad ottenere una crema.
Adagiare le fettine su un piatto da portata e coprire con la salsa.
Lasciar riposare per qualche ora prima di servire.

Primo
Penne alla boscaiola

Ingredienti: (per 8 persone)
–    600 gr di penne
–    500 gr di funghi misti
–    200 gr di pancetta affumicata
–    1 bicchiere di vino bianco
–    prezzemolo q.b.
–    1 spicchio di aglio
–    sale q.b.
–    1 peperoncino
–    2 cucchiai di olio
–    parmigiano grattugiato q.b.

Procedimento: Pulire accuratamente i funghi e tagliarli in strisce.
Tritare il peperoncino, l’aglio e farli rosolare nell’olio.
Aggiungere la pancetta tagliata a dadini e, quando sarà diventata croccante, i funghi.
Sfumare con il vino bianco, salare e aggiungere il prezzemolo. Una volta ammorbiditi i funghi, spegnere la fiamma: il condimento non si deve asciugare troppo.
Scolare le penne al dente e farle saltare in padella, con il condimento.
Spolverare con del parmigiano grattugiato e servire.

Secondo
Piccata di vitello

Ingredienti: (per 8 persone)
–    8 fette di vitello (di circa 200 gr l’una e spesse 2/3 cm)
–    400 ml di vino bianco
–    4 cucchiaini di capperi
–    200 ml di panna da cucina
–    sale q.b.
–    pepe q.b.
–    qualche rametto di rosmarino
–    2 spicchi di aglio

Procedimento: In un’ampia padella (meglio se con fondo spesso), far scaldare l’olio con l’aglio tagliato a metà.
Dopo un minutino circa, aggiungere le fette di vitello, salate e pepate su entrambi i lati, e il rosmarino in rami.
Cuocere il vitello 2 minuti per lato, finché risulterà ben dorato.
Togliere dal fuoco la carne e tenerla al caldo.
Dal fondo di cottura, eliminare l’olio in eccesso. Aggiungervi il vino, portare ad ebollizione e lasciar ridurre della metà.
Aggiungere la panna e cuocere fino ad ottenere una crema, ne troppo liquida, ne troppo ristretta.
Salare, pepare, eliminare il rosmarino e l’aglio e aggiungere i capperi.
Versare la salsa nei piatti e adagiarvi sopra le fette di vitello.
Servire subito.

Contorno
Patate duchesse

Ingredienti:
–    1 kg di patate
–    100 gr di burro fuso
–    3 tuorli

Procedimento: Pelare e tagliare le patate, grossolanamente.
Cuocerle in acqua bollente o, meglio, al vapore.
Una volta ben morbide, schiacciarle e aggiungere il burro fuso e i tuorli.
Mescolare bene fino ad ottenere un composto omogeneo.
Su una placca da forno foderata con carta, formare, con l’aiuto di una tasca da pasticceria riempita con il composto, tanti piccoli mucchietti di puré di patate.
Infornare a 180° per almeno 30 minuti o comunque fino a doratura.