cotechino e lenticchieE’ il tradizionale piatto rigorosamente servito al cenone di capodanno.

Ma sapete cos’ è il cotechino e come si cucina?

Di origine emiliane, la composizione del cotechino è simile a quella dello zampone: carni suine magre (solitamente si usa la spalla e il guanciale), lardo e cotenna tritate, sale, pepe, noce moscata e erbe aromatiche.  Il tutto è poi racchiuso in budello, bovino o suino, che viene fissato con dello spago alimentare alle due estremità.

Ecco la ricetta per cucinarlo, accompagnandolo con le lenticchie la sera di San Silvestro.

Ingredienti:

400 gr Cotechino

250 gr Lenticchie

30 gr  Pancetta

25 gr burro

1 carota

Sedano

cipolla

olio evo

sale

Procedimento per il cotechino:

Se avete un cotechino precotto basta seguire le istruzioni sulla scatola altrimenti bisogna seguire un processo un po’ lungo, ma non eccessivamente complicato, per cucinarlo.

Bucherellare il cotechino in vari punti e avvolgerlo in una tela sottile e bianca, legando la stessa alle estremità con lo spago alimentare, in modo da formare una grossa caramella. Metterlo in una pentola e ricoprirlo d’acqua. Fate bollire.

Quando l’acqua sarà in ebollizione, abbassate la fiamma e lasciate cuocere il vostro cotechino per circa un’ora e mezza a fuoco lento.

Finita la cottura, lasciatelo riposare nell’acqua per qualche minuto, quindi scolate, slegate e tagliate a fette il cotechino adagiandolo sul piatto da portata, con il quale verrà servito in tavola accompagnato dalle lenticchie.

Procedimento per le lenticchie:

Mettere le lenticchie in ammollo la sera prima.

Scolarle e farle cuocere per un paio d’ore in acqua salata con il sedano  e mezza cipolla. A fine cottura scolarle, scartando gli ortaggi che hanno il solo compito di insaporirne la cottura.

In una casseruola soffriggere l’altra mezza cipolla, burro, carote e pancetta. Quando la cipolla sarà imbiondita, aggiungere le lenticchie, bagnare quest’ultime con l’acqua di cottura del cotechino (circa 3 mestoli) e far stufare il tutto fino al totale assorbimento di acqua.

Servire nello stessa piatto sul quale era stato adagiato il cotechino tagliato a fette.