La fine dell’anno si festeggia in tavola con un buon cenone che saluta l’anno vecchio ed accoglie il niovo tra il tintinnio di calici e forchette. L’annuncio del  nuovo anno pretende una tavola ricca e festota addobbata a festa e ornata nel miglior modo possibile, pretende pietanze saporite e più piatti si succedono a deliziare i palati. Quelli delle feste sono i pranzi dell’abbondanza. Oggi, però, la crisi chiede di temperare la gioia della festa e misurare le pietanze al portafoglio.

Noi di Ricetteok vi proponiamo un menù a base di pesce studiato appositamente per contenere i costi ed ottenere facilmente delle ricette sfiziose per allietare le vostre feste.

Mousse di tonno

Tempo di preparazione: circa 3 ore

Difficoltà: facile

Ingredienti per 4 persone:

160 gr di tonno sott’olio

3 alici salate

5 gr di gelatina in fogli

100 ml di panna da montare non zuccherata

I limone

Olio extravergine d’oliva

Sale

Pepe

Procedimento:

Mettete nel frullatore il tonno, le alici, il succo del limone, il sale ed il pepe e frullate fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo.

Fate ammollare la gelatina in acqua fredda, scolatela e strizzatela, mettetela in un pentolino con un cucchiaio di acqua e fatela sciogliere a fuoco moderato.

Unite la gelatina alla crema di tonno.

Montate la panna ed unitela delicatamente al composto di tonno.

Ungete degli stampi monoporzione da budino con dell’olio e riempiteli con la mousse di tonno.

Mettete gli stampini in frigorifero per almeno 2 ore, sformate le mousse e servite.

 

Linguine con polpa di granchio e funghi

Tempo di preparazione: circa mezz’ora

Difficoltà: facile

Ingredienti per 4 persone:

350 gr di linguine

200 gr di polpa di granchio

300 gr di funghi champignon

Pasta d’acciughe

Vino bianco q. b.

Prezzemolo

1 scalogno

Olio extravergine d’oliva

Sale

Peperoncino

Procedimento:

Pulite i funghi, lavateli e tagliateli a fettine.

Pulite lo scalogno e tritatelo.

Scolate la polpa di granchio e tagliatela a cubetti

Soffriggete la cipolla con l’olio, il peperoncino e la pasta d’acciughe e cuocete fino a farla appassire.

Unite il vino bianco, cuocete un paio di minuti ed aggiungete i funghi.

Quando i funghi saranno quasi cotti mettete nella pentola anche la polpa di granchio e cuocete per qualche minuto.

Lessate le linguine al dente, ripassatele nella pentola del sugo aiutandovi, se necessario, con un po’ di acqua di cottura della pasta.

Lavate il prezzemolo, tritatelo, usatelo per cospargere la pasta e servite.

 

Calamari fritti con insalata di finocchio

Tempo di preparazione: circa mezz’ora

Difficoltà: facile

Ingredienti per 4 persone:

600 gr di calamari

2 uova

Pangrattato q.b.

2 finocchi

100 gr di lattughino

Olio di semi per friggere

Olio extravergine d’oliva

Succo di mezzo limone

Sale

Pepe

Procedimento:

Pulite i finocchi, lavateli e tagliateli a fettine sottili.

Lavate il lattughino e scolatelo.

Pulite i calamari privandoli della pelle e delle interiora e tagliateli a pezzetti.

Sbattete le uova con un pizzico di sale, immergetevi i calamari e passateli nel pangrattato.

Fate scaldare l’olio di semi e friggeteci i calamari, pochi per volta, finché saranno dorati.

Fate scolare i calamari su un vassoio coperto di carta assorbente.

Mettete in una ciotola i finocchi ed il lattughino e condite con olio, sale, pepe e succo di limone.

Servite i calamari caldi accompagnandoli con l’insalata.

Flan al cioccolato: ricetta