ricetta frittelle leccesi antipasto di nataleLe pittule leccesi sono un tipico piatto della tradizione salentina, sono delle semplice palline di pasta lievitata che vendono fritte in abbondante olio d’oliva o di semi.

Sono  molto semplici da preparare e ne esistono diverse varianti, da quelle alla pizzaiola (cipolla,pomodoro,capperi e olive) a quelle con il cavolfiore,con il baccalà ecc,ecc.

Ecco qui per voi la ricetta base:

Ingredienti:

  • 500 gr di farina;
  • Un cubetto di lievito di birra;
  • Acqua e sale q.b..

Procedimento:

In una ciotola mettete la farina.

Sciogliete il lievito in un po’ d’acqua tiepida dopo di che l’aggiungete alla farina ed iniziate ad impastare con le mani.

Quando il lievito si sarà amalgamato con la farina aggiungete il sale circa un cucchiaio e se occorre dell’altra  acqua.

L’impasto dovrà avere un consistenza più tosto molliccia e più liquida rispetto a quello della pizza.

Lasciate lievitare per almeno due ore.

Mettete l’olio a scaldare, quando sarà bollente con un cucchiaio prendete un po’ d’impasto e versatelo nell’olio.

Si formeranno tante palline dorate.

Consiglio pratico: Un piccolo trucchetto è quello di bagnare di tanto in tanto il cucchiaio nell’acqua questo per far si che l’impasto scivoli giù nell’olio con più facilità.