I compleanni sono occasioni speciali, ricordano non solo la gioia della nascita ma rinnovano la gioia di vivere per festeggiarli ci vogliono dolci importanti.

Questa è la torta di compleanno che ho preparato per la festa delle mie bambine, che fanno il compleanno a pochi giorni di distanza. E’ una torta impegnativa che richiede un paio di giorni di preparazione, ma oltre a divertirvi otterrete un dolce che stupirà i vostri bambini e delizierà i vostri ospiti.

Difficoltà: alta

 Ingredienti:

2 pan di spagna rettangolari

Un barattolo di nutella grande

400 gr di panna montata

Latte q.b.

Cacao q.b.

Pasta di zucchero

Cialde a forma di cono

Materiale:

4 rotoli finiti dello Scottex

Una squadra

Una spatola

Tagliapasta per gli smerli, le porte e le finestre

Palline di zucchero argentate

Coloranti rosa e giallo

Una rotella taglia pizza

Pellicola trasparente

Sostegni per la torta

Personaggi di plastica a piacere. Se siete abbastanza esperte o se avete tempo potete anche realizzare i soggetti con la pasta di zucchero.

Procedimento:

Il primo giorno ho preparato i pan di spagna ed ho costruito le torri. Ho preso i rotoli e li ho rivestiti di pellicola trasparente. Ho colorato parte della pasta di zucchero con il rosa, una parte con il giallo ed una parte l’ho lasciata bianca.

Ho preso le misure della circonferenza e dell’altezza dei rotoli, ho steso la pasta di zucchero ed ho tagliato un rettangolo su misura.

A questo punto, visto che non ero riuscita a trovare il mattarello segna pasta specifico per fare l’effetto mattoni mi sono arrangiata. Ho preso la squadra e l’ho premuta leggermente sulla pasta in modo da fare le righe orizzontali. Fra una riga e l’altra  ho lasciato 1cm di spazio.

Poi ho preso un attrezzo per modellare la pasta dalla punta piatta, tipo questo    ed ho fatto l’effetto mattoni facendo delle incisioni ogni 2 cm su ogni riga orizzontale, sfalsandole di riga in riga.

Ho bagnato leggermente con un po’ d’acqua il retro della pasta di zucchero e l’ho applicata sul rotolo di Scottex ricoperto di pellicola facendola aderire bene.

Ho steso la pasta di zucchero bianca ed ho ritagliato gli smerli, usando questo attrezzo. 

Ho messo le cialde a forma di cono sopra la torre e le ho avvolte con gli smerli che ho incollato alla pasta di zucchero delle torre sempre con l’acqua.

Infine ho steso la pasta di zucchero gialla e con questo tagliapasta  ho tagliato le finestre, le ho incollate sulla torre con un po’ d’acqua e poi ho attaccato le palline di zucchero argentato, sempre aiutandomi con dell’acqua per incollarle.

Infine, con un pennelli intinto nel colorante rosa ho realizzati i fiorellini decorativi. Ecco le torri finite.

Il secondo giorno ho farcito e decorato i pan di spagna.

Per prima cosa ho modellato i bordi dei due pan di spagna, tagliandoli con un tagliapasta di forma circolare, in modo da fare lo scasso per far entrare le torri, poi ho tagliato il primo pan di spagna in 3 dischi, l’ho bagnato con acqua e cacao e l’ho farcito con una crema realizzata mischiando parte della panna montata con la nutella ( per questa crema devo ringraziare la mia amica Giusy, i bambini la adorano).

All’interno del primo pan di spagna ho messo dei sostegni, per evitare che il piano di sopra crollasse. Ho usato questi della Wilton, è bastato tagliarli a misura con un coltello seghettato per ottenere un’ottima stabilità.

Sotto al secondo pan di spagna ho messo un vassoio ritagliato in modo da adattarsi alla forma che avevo dato alla torta. Affinché il vassoio non sporga è necessario che sia un cm più piccolo rispetto ai bordi della torta, in modo da rimanere completamente nascosto. Ho farcito anche il secondo pan di spagna e l’ho sovrapposto al primo, infine ho ricoperto tutta la torta con la panna montata livellandola con una spatola.

Poi sono passata alla decorazione. Con la stessa tecnica che avevo usato per fare le torri ho realizzato la copertura facendo un lato per volta e infine il tetto, la parte più difficile, visto che dovevo tenere conto degli scavi che avevo fatto per le torri.

Una volta rivestito tutto il dolce ho preso un po’ di glucosio ( va bene anche il miele) e l’ho usato per fissare le 4 torri ai lati.

Infine ho fatto il portone, usando la stessa tecnica delle finestre, l’ho incollato con l’acqua ed ho disposto i personaggi vicino al castello.

Questo è stato il risultato finale! torta compleanno più bella web