Ricette di Natale: la Carbonade della Valle d’AostaLa Carbonade è un piatto tipico della Valle d’Aosta, che si serve solitamente il giorno di Natale.

E’ un secondo a base di carne di bue, marinata nelle erbe aromatiche, infarinata, cotta nel vino ed arricchita con le cipolle.

E’ un piatto ricco, sostanzioso e dal sapore deciso, sebbene la sua preparazione sia abbastanza facile, richiede molta pazienza in quanto necessita di un giorno di marinatura e due ore di cottura.

Esiste anche una versione fiamminga della Carbonade che differisce da quella Valdostana per un piccolo particolare: la carne viene cotta nella birra.

Tempo di preparazione: 1 giorno di marinatura più due ore di cottura

Difficoltà: facile

 

Ingredienti:

800 gr di polpa di bue (o manzo)

60 gr di burro

Aglio

2 cipolle

Farina q.b.

Vino rosso

Salvia

Alloro

Rosmarino

Chiodi di garofano

Pepe

Sale

 

Procedimento:

Tritate le spezie.

Tagliate la carne di bue a cubetti e mettetela in una ciotola a marinare con le spezie, l’aglio tritato ed il sale, copritela e lasciatela riposare un giorno in frigorifero.

Trascorso il tempo di marinatura riprendete la carne, infarinatela , soffriggetela nella farina e toglietela dalla pentola.

Pulite le cipolle, affettatele e fatele rosolare nel fondo di cottura della carne.

Quando le cipolle saranno rosolate unite la carne e coprite tutto con il vino rosso.

Abbassate la fiamma,coprite con un coperchio e fate cuocere per circa due ore.

Se è necessario aggiustate di sale.

Volendo potete servire la Carbonade accompagnandola con della polenta.