Crostini di fegatini

<< Dalla Toscana con furore e tanto appetito >>

Dalla cucina tradizionale toscana ecco a voi un antipasto classico che non manca mai sulle nostre tavole, ogni famiglia custodisce gelosamente la propria ricetta, io condivido con voi la mia.

Ingredienti:

Fegatini e cuori di pollo: 400 gr;

Burro: 60 gr;

Capperi sott’aceto: 50 gr;

Pasta d’acciughe: una generosa strizzata;

Scalogno: 1;

Vino bianco: circa mezzo bicchiere;

Sale fino: QB

Procedimento:

Soffriggere lo scalogno affettato sottile in olio  e burro, aggiungere i fegatini ei cuori di pollo e far rosolare, sfumare col vino bianco, salare e portare a cottura.

Trasferire il tutto nel bicchiere del frullatore, aggiungere i capperi sgocciolati e la pasta d’acciughe, frullare fino ad ottenere una crema morbida. Se l’impasto dovesse risultare troppo compatto aggiungere un po’ di  latte e continuare a girare.

Tostare del pane e spalmare il patè  disponendo su un vassoio. Altro modo di servirlo, il mio, è quello di mettere il patè  dentro ad un ciotolino di coccio riscaldato da una candelina, il fojot,e così ogni commensale si serve da solo e soprattutto rimane tutto bello caldo.