Mele caramellateRicetta Mele Caramellate: dolci di Halloween storia, tradizione e ricetta passo passo

Mele Caramellate: dolci di Halloween storia, tradizione e ricetta passo passo

Le mele caramellate sono un dolce tipico di Halloween, in origine però non erano legate a questa festa.

Il loro inventore fu William W. Kolb, un produttore di caramelle del Newark che nel 1908, mentre sperimentava nuove ricette natalizie a base di caramello rosso aromatizzato alla cannella, ebbe la geniale intuizione di intingere le mele nel composto.

La prima partita di mele caramellate, venduta per 5 centesimi, ebbe un grande successo, da allora Kolb continuò a venderne migliaia ogni anno e in breve tempo furono smerciate anche da  pasticcerie, fiere e circhi.

Col tempo le mele caramellate sono diventate uno dei dolci tipici di Halloween, soprattutto perché questa festa cade nello stesso periodo di raccolta delle mele.

Una piccola curiosità: fra il 1960 ed il 1970 in America si sparse la voce che le mele caramellate potessero contenere lamette o perni. La notizia scatenò il panico dei genitori preoccupati per la salute dei propri figli e così gli ospedali si offrirono di radiografare gratuitamente le mele per controllare che al loro interno non ci fossero corpi estranei.

 

Ingredienti:

500 gr di zucchero

100 gr di acqua

50 gr di glucosio

½ cucchiaino di succo di limone

½ cucchiaino di cannella

Colorante alimentare rosso

6-8 mele

6-8 bastoncini di legno

Procedimento:

Lavate le mele, asciugatele delicatamente, eliminate il picciolo ed infilzate le mele con i bastoncini di legno per circa metà della loro profondità.

In un pentolino mettete l’acqua, lo zucchero, il succo di limone ed il glucosio.

Appena il composto inizia a bollire aggiungete la cannella ed il colorante, mescolate con cura per far amalgamare gli ingredienti ed aiutandovi con un termometro alimentare controllate la temperatura: quando il termometro segnerà 140° il vostro caramello sarà pronto.

Immergete le mele nel composto e giratele per farle caramellare uniformemente. Dovrete essere molto veloci, sia per evitare che il composto si solidifichi, sia per evitare di mettere sulle mele uno strato eccessivo di caramello, che le farà risultare troppo gommose.

Disponete le mele sopra un foglio di carta da forno unto con olio di semi e lasciatele solidificare.

Se volete decorare ulteriormente le vostre mele subito dopo averle caramellate potete passarle nella granella di mandorle, nel cocco disidratato o nei confettini colorati.