minestrone al pesto 

Minestrone al pesto


Delle ricette tramandate si dice che facciano la tradizione della casa ed i sapori della fanciullezza, si dice che costruiscano “il gusto dei ricordi” … si perché anche la memoria ha sensazioni olfattive e gustative che custodisce, rievoca e ritrova. Non a caso la cucina è uno dei luoghi in cui una donna esprime la forza del suo amore.

Questa era una ricetta di mia nonna … una ricetta del cuore.
Vi propongo quello che è sempre stato il mio minestrone preferito e devo dire che anche la mia famiglia lo gradisce molto. E’ molto buono anche freddo e ciò lo rende adatto ad essere mangiato persino d’estate,basta prepararlo la mattina prima di andare al mare e al vostro ritorno troverete il pranzo già pronto.

Ingredienti:
2 patate di media grandezza
200 gr di fagioli borlotti lessi
300 gr di fagioli corallo
300 gr di fagiolini
2 zucchine
Aglio
300 gr di pesto alla genovese
Olio extravergine d’oliva
Sale
Acqua
Pasta

Procedimento:
Tagliate le verdure a dadini.
Soffriggete per qualche minuto lo spicchio d’aglio nell’olio extravergine d’oliva,aggiungete le verdure,i fagioli e coprite con abbondante acqua.
Fate cuocere per circa 45 minuti,aggiustate di sale ed unite la pasta al minestrone cuocendola al dente.
Togliete il minestrone dal fuoco,fatelo riposare dieci minuti ed aggiungete il pesto.
Fatelo riposare altri dieci minuti prima di servirlo.