-Pronti…cuochi via!- è la mitica frase che la conduttrice de “La prova del cuoco” ripeterà ogni giorno anche durante questa nuova edizione, per dare inizio alla gara culinaria tra gli chef del pomodoro rosso e del peperone verde
e “affondare il dito indice assaggiando i piatti succulenti appena preparati”, è il simpatico gesto che immancabilmente conclude ogni volta una puntata di “Cotto e mangiato”.
Quest’anno assisteremo ad una vera e propria battaglia culinaria, Mamma Rai contro La7, Antonella Clerici contro Benedetta Parodi, “La prova del cuoco”  contro “I menù di Benedetta”.
La sfida quest’anno è iniziata ancor prima di accendere i fornelli; Anna Moroni, cuoca veterana del programma “La prova del cuoco”, ha rilasciato un’intervista per il giornale “Vanity Fair”, dimostrando ancora una volta il suo carattere peperino, criticando, senza peli sulla lingua, i suoi rivali di “fornelli”.
Ci hanno copiato tutti. Alla Parodi faccio tanto di cappello, ma quando vedo le sue ricette mi chiedo: ‘che ci vuole a fare quel piatto lì?’ Mah!
Un altro bersaglio è stato il volto noto del digitale terrestre di Alessandro Borghese, conduttore del programma “In cucina con Ale”. Beh, il giudizio insindacabile della nostra Anna è stato:
Il figlio della Bouchet, un gran bel ragazzo. Però in cucina, non so. Quando fece il provino per noi, non andò molto bene.-
La Moroni si è anche pronunciata, questa volta in maniera “benevola”, sul suo ex “compagno di merenda” Beppe Bigazzi, che non vedremo più a “La prova del Cuoco”, dopo essere stato esiliato da mamma Rai, per delle sue battute infelici sui felini.
Se sono contenta che non c’è più? Macché, mi manca, anche se in trasmissione mi faceva piangere. Pensi che tutti i mercoledì gli portavo il minestrone.-
E a questo punto, la nostra Anna non poteva di certo non esporsi anche sulla conduttrice, ricordando un episodio legato al periodo di maternità della Clerici e che vide Elisa Isoardi prendere in mano le redini di pentole e fornelli, dichiarando:
Quando andò via, Antonella mi chiese di fare la brava con la ragazza nuova, e così ho fatto. Poi è tornata e sono stata felicissima, anche se lei un pochino si era ingelosita, perché è molto possessiva. Ma le è passata.-

Direi che non è sfuggito proprio nessuno al giudizio della Moroni, la simpatica cuoca dalla voce acuta e dalle mani d’oro! Non vi resta che seguire il programma di “arte culinaria” che preferite, ne vedrete non solo di cotte e di crude ma di sicuro delle “buone”.