Crostata con confettura di albicocche

 

La Crostata è un dolce a pasta friabile, il suo ripieno puù variare dalla cioccolata alla marmellata sino alla ricotta.

È una esperienza di gusto versatile e piacevole di facile preparazione ed adatta a soddisfare tutti i palati.

La crostata è un dolce antico e delicato, non tutti sanno che la sua storia si intrecci con quella della pastiera napoletana, secondo la leggenda nata tra le mani della sirena Partenope, perché la pastiera ( crostata di ricotta) srebbe, secondo i cultori della storia della cucina, la prima crostata realizzata con ricottta e grano, le varianti di gusto con ripieni di marmellate, cioccolato e creme sarebbero, invece, successive.

Consigli pratici  per realizzare una buona crostata:

il pregio principale della crostata è l’impasto, per ottenerlo friabile occorre mettere in atto una lavorazione veloce.

Lavorare velocemente l’impasto è dunque la prima regola.

Quando si ritarda la lavorazione dell’impasto il calore delle mani rischia di trasmettersi alla pasta e la scalda, nel momento in cui il burro che compone la pasta si riscalda viene compromesso il risultato finale perché l’impasto diviene elastico e perde friabilità.

Impastate velocemente chiudete l’impasto facendo una palla, avvolgetela in una pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

Se scegliete il ripieno con marmellata provate ad adoperare una confettura fatta in casa.

Ingredienti:

100 gr di burro (se siete intolleranti ai latticini potete sostituirla con la margarina).

200 gr di farina

80 gr di zucchero a velo

3 tuorli

Un vasetto di confettura alle albicocche

Procedimento:

Preparate la pasta frolla:

Mischiate il burro e la farina con le mani fino ad ottenere un composto granuloso.

Aggiungete i tuorli e lo zucchero a velo e lavorate l’impasto,sempre con le mani,finché gli ingredienti si saranno amalgamati bene.

Mettete la pasta frolla in un contenitore coperto da uno strofinaccio e lasciatela riposare mezz’ora.

Trascorso il tempo del riposo stendete ¾ della pasta frolla ed usatela per foderate una tortiera ( io ne uso una da 22 cm di diametro).

Stendete sulla pasta la confettura di albicocche.

Con la frolla avanzata fate delle strisce e disponetele, intrecciandole, sulla superficie del dolce, infine ripiegate leggermente i bordi della pasta frolla verso l’interno.

Cuocete la crostata in forno caldo a 180° per circa 25-30 minuti.