la prova del cuoco ricette

E’ il momento di usare nelle nostre ricette le verdure che la stagione autunnale ci regala.

Quindi consigliamo di usare verdure come la verza, cavoli di tutti i generi, cicorie, lattughe, finocchi, spinaci, verze, zucche, rape, patate, porri e scalogno.

Tra l’altro bisogna tener presente che gran parte di questi vegetali hanno ottime qualità nutritive, ma soprattutto l’uso frequente, è un’ottima cura preventiva per la prevenzione dei tumore.

Infatti durante tutta questa settimana Antonella Clerici all’interno della trasmissione La Prova del Cuoco, sponsorizza l’associazione AIRC, che si occupa proprio della ricerca contro i tumori.

Per questo tutti i cuochi all’interno della trasmissione stanno proponendo ricette a base di specifiche verdure con proprietà antitumorali come ad esempio tutti i tipi di cavolo, la verza, il crescione, la rapa e l’aglio, insieme a molti altri.

Proprio per questo oggi vi proponiamo una ricetta della bravissima cuoca Alessandra Spisni che ha preparato all’interno della puntata de La Prova del Cuoco:

Calzone di piadina con verdure autunnali e formaggi

La Prova del Cuoco Ricette: Calzone di Piadana con Verdure Autunnali e Formaggi   Per la preparazione della piada:

  • 500 g di farina
  • 1 bustina di lievito chimico per preparazioni salate
  • 20 g di sale
  • 80 g di panna fresca
  • 200 g di latte fresco intero

La Prova del Cuoco Ricette: Calzone di Piadana con Verdure Autunnali e Formaggi   Per il ripieno:

  • 300 g di verza
  • 100 g di prosciutto cotto
  • 150 g di taleggio
  • 150 g di passata di pomodoro
  • una patata
  • 50 g di lardo tritato
  • origano
  • un spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

La Prova del Cuoco Ricette: Calzone di Piadana con Verdure Autunnali e Formaggi   Procedimento:

Iniziare a preparare le piadine unendo e amalgamando tutti gli ingredienti per prepararle, poi lasciarle riposare per circa mezz’ora coprendo l’impasto con una pellicola, in modo tale che la pasta non si secchi a contatto con l’aria.

Mentre aspettiamo che trascorri il tempo di riposo dell’impasto, fare scottare la verza in acqua bollente salata, che in precedenza avremo lavato pulito e a cui avremo tolto la parte dura della costa.

Insieme alla verza fare sbollentare la patata sbucciata e tagliata a pezzetti. Far cuocere per circa un minuto da quando ricomincia a bollire l’acqua.

clerici- spisni

Una volta completata questa operazione, preparare in una padella un fondo con il lardo tritato, e dopo di che far saltare la verza e la patata che avremo scolato, e fare insaporire per qualche minuti.

Nel mentre tagliare a pezzetti il prosciutto cotto e metterlo da parte. In una pentola a parte far insaporire la salsa di pomodoro con sale, pepe, origano e uno spicchio d’aglio tagliato a metà, che poi toglieremo dalla salsa, in modo tale da insaporire la preparazione. Dopo aver compiuto questa fase, tagliare il taglietto a pezzetti una volta privato della crosta esterna e metterlo a parte.

Unire la passata di pomodoro alla verza e la patata precedentemente saltata con il lardo e spegnere il fuoco.

A questo punto riprendiamo il nostro impasto e stendere in modo sottile e poi ricavare tra i sei e gli otto quadrati. Riempire i singoli quadrati con il prosciutto, il taleggio e la verza. Chiudere a forma di triangolo la piadina e cuocerle o in padella o al forno fino a quando la piadina sarà cotta.

calzoni di piada