Le persone amano mungere una mucca” dice John Harrison della Sweet Water Valley Dairy. Sono questo fascino e questa curiosità che incoraggiano il sogno di John di costruire una mostra vivente del latte per far si che i clienti possano intravedere il passato, ma ,ancora più importante, per educare le persone di tutte le età su come le mucche forniscano latte per nutrire un mondo affamato oggi ed in futuro. La Sweet Water Valley Dairy, ubicata  a Philadelphia, TN, ha iniziato a produrre formaggio a livello industriale nel 1998. John ha compreso velocemente l’importanza del locale e dell’ agriturismo per diffondere nel mondo e sostenere il suo desiderio di creare un industria casearia sostenibile che potesse fornire una connessione familiare per le future generazioni. Ogni anno più di 40 000 persone visitano la fattoria. Il valore di sviluppare un intero programma agrituristico si è evoluto in un commercio aggiuntivo per la famiglia che include escursioni a pagamento fruibili per nove mesi all’anno. Con l’aggiunta della nuova mostra di prodotti caseari, la Sweet Water Valley Dairy spera di attirare più di 100 000 visitatori annualmente. La nuova stalla che ospiterà un pò del passato, risponde alla domanda che si chiede cosa sia un’azienda casearia oggi  e allo stesso tempo condivide informazioni di nuove tecnologie per il futuro dell’azienda casearia, la mostra è giustamente chiamata la Storia della Mammella. “ Viviamo in un mondo molto affamato e abbiamo bisogno di nutrirlo. Vogliamo far si che i visitatori siano sicuri delle sfide che fronteggiamo”, afferma John. La nuova mostra di prodotti caseari offre la comodità di una sicurezza aggiunta nel viaggiare che permette di organizzare visite turistiche in tutto l’anno senza spendere molto. I visitatori vedranno come si produce il latte a cioccolata e capiranno quello che veramente accade in un azienda casearia. La nuova mostra ha un’apertura programmata per il 1° Giugno che è la Giornata Mondiale del Latte!