Quiche con fave e zucchine

 

E’una torta salata la quiche, ha origine nella cucina francese, come si intuisce dal nome. Le qiuche non solo sono ottime da mangiare, ma consentono di sfruttare la fantasia per creare un piatto sempre nuovo e delizioso con l’utilizzo di pochi ingredienti.

Questa è la stagione perfetta per gustare le fave, dei legumi ricchi di fibre, proteine, fosforo, calcio e vitamine.

Le fave sono anche utili per regolare le funzioni intestinali e contribuiscono al controllo dei livelli di glucosio e colesterolo nel sangue.

 

Ingredienti per 4 persone:

Un rotolo di pasta sfoglia

400 gr di zucchine

300 gr di fave

100 gr di panna da cucina

70 gr di gruviera grattugiato

20 gr di burro

4 uova

1 scalogno

Timo

Maggiorana

Prezzemolo

Sale

Pepe

 

Procedimento:

Lessate le fave in acqua salata bollente per 10 minuti.

Lavate le zucchine e tagliatele a fettine.

Fondete il burro in una padella, aggiungete lo scalogno e fatelo imbiondire.

Unite le fave e ¾ delle zucchine e fate cuocere per 10 minuti aggiustando di sale e pepe.

Foderate una teglia unta  infarinata con la pasta sfoglia.

In una ciotola sbattete le uova con la panna, il gruviera e le erbe aromatiche tritate.

Versate sulla pasta sfoglia le verdure e copritele con il composto d’uova.

Decorate con le fettine di zucchina tenute da parte e cuocete in forno caldo a 200° per circa 50 minuti.

Servite caldo.