Caramello mou

Il caramello mou è una crema morbida e molto dolce che si presta alla preparazione ed alla decorazione di torte, pasticcini e cioccolatini.

Esistono diversi sistemi per prepararlo:

  • Il più semplice consiste nel prendere una lattina di latte condensato, metterlo in una pentola, coprirla d’acqua e lasciarla sobbollire per 3 ore.
  • Una delle ricette prevede l’utilizzo di 100 gr di zucchero e 200 gr di panna. In un pentolino di bordi alti mettete lo zucchero a sciogliere. Fate attenzione che non cuocia troppo, altrimenti il vostro mou avrà un sapore amarognolo. Quando lo zucchero sarà diventato ambrato spengete la fiamma e lasciate riposare lo zucchero qualche minuto. Aggiungete la panna, facendo attenzione perché in questa fase il caramello mou tende a schizzare, mescolate bene e rimettete sul fuoco a fiamma bassa. Cuocete finché la panna si sarà amalgamata bene.
  • Un’altra ricetta ancora, molto simile al dulce de leche argentino, prevede l’utilizzo di 1 l di latte fresco intero, 350 gr di zucchero,  ½ bacca di vaniglia e la punta di un cucchiaino di bicarbonato. Bisogna sciogliere lo zucchero con il latte, aggiungere la vaniglia e il bicarbonato e mettere tutto sul fuoco a fiamma bassissima. Il composto deve cuocere dalle 2 alle 4 ore e lo zucchero deve sciogliersi lentamente altrimenti si rischia che una volta freddo si cristallizzi. Quando avrà preso un bel colorito ambrato ed avrà raggiunto la consistenza del mou si può spengere il fuoco.

Invasatelo ancora caldo in vasetti lavati e sterilizzati, mettetelo capovolto e lasciatelo freddare completamente.

Una volta aperto il caramello mou si deve conservare in frigorifero.