Latte di riso e margarina per la besciamella vegetale

Alcune persone soffrono di intolleranza al lattosio,ma cos’è questa patologia e soprattutto cosa comporta?

Quando ingeriamo il latte,lo zucchero in esso contenuto,il lattosio,viene scisso in zuccheri semplici facilmente assorbibili dal nostro intestino:il glucosio e il galattosio.

Le persone intolleranti al lattosio hanno una mancanza parziale o totale del lattasi,un enzima che si trova nelle cellule che rivestono le pareti intestinali.

Se il lattosio non viene digerito resta nel lume intestinale e viene fatto fermentare dalla flora batterica dando origine a crampi addominali,aria intestinale,diarrea e ,nei casi più gravi, calo di peso.

Alcune intolleranze al lattosio si sviluppano in età infantile per poi scomparire da adulti,altre invece accompagnano l’individuo per tutta la sua vita.

La diagnosi viene fatta generalmente dopo aver eseguito il breath test,che consiste nel far soffiare il paziente,a stomaco vuoto , dentro uno speciale palloncino. Successivamente gli viene somministrata una dose di lattosio calcolata in base al suo peso corporeo e si fa risoffiare nel palloncino ogni 30 minuti per tre ore.

Il respiro così ottenuto viene analizzato per valutare il suo contenuto di idrogeno derivante dalla fermentazione del lattosio non digerito e confrontato col primo campione raccolto. Se fra i due respiri vi sono differenze sostanziali di idrogeno vuol dire che il paziente è intollerante al lattosio.

Non esistono cure o vaccini per questo tipo di intolleranza,l’unica via percorribile è quella di eliminare il latte e tutti i suoi derivati dalla dieta. Questo obbliga il paziente,o chi si prende cura di lui, a controllare sempre bene le etichette degli alimenti perché spesso il lattosio è contenuto in alimenti insospettabili,come ad esempio alcuni salumi.

Per fortuna al giorno d’oggi esistono tanti alimenti che possono sostituire il latte permettendo così a chi è intollerante di gustare dei piatti diversi dal solito,ad esempio grazie alla margarina ed al latte di riso è possibile ottenere una besciamella molto gustosa.

Ingredienti:

50 gr di margarina

60 gr di farina

400 gr di latte di riso

Sale

Noce moscata

Procedimento:

Fate sciogliere il burro in un pentolino.

Toglietelo dal fuoco ed aggiungete la farina,mescolando bene per eliminare tutti i grumi.

Rimettete un paio di minuti sul fuoco ed aggiungete lentamente il latte di riso sempre mescolando per evitare che si formino dei grumi.

Aggiustate di sale e cuocete la besciamella finché ha raggiunto la densità desiderata.

Per insaporire la besciamella potete aggiungere un po’ di noce moscata.