Bignè di San Giuseppe


I bignè di San Giuseppe sono dei dolci tipici che si preparano per la festa del papà. Sono i dolci di San Giuseppe. Essi hanno una larga difussione in tutta la penisola.

Sono molto buoni e sempre graditi, ma la preparazione non è semplice! Chi voglia provare questa ricetta deve sapere che l’impasto è delicato e necessita di particolare attenzione per la cottura … ma il sapore vi ripagherà certamente di tutti i vostri sforzi.

Ingredienti:

200 gr di farina 00

150 gr di burro

100 ml di latte

50 gr di fecola di patate

40 gr di zucchero

Scorza di limone grattugiata

1 bustina di vanillina

Olio di semi per friggere

Sale

Zucchero a velo q.b.

150 ml di acqua

8 uova

Procedimento:

Mettete in un pentolino il latte, 150 ml di acqua, ½ cucchiaino di sale e il burro tagliato a pezzetti.

Portate ad ebollizione, mescolando in modo da far sciogliere bene il burro.

Togliete la casseruola da fuoco ed aggiungete in un sol colpo la farina e la fecola, mescolando energicamente.

Rimettete il composto sul fuoco e cuocetelo finché diventerà una massa solida e omogenea che si staccherà facilmente dalle pareti del pentolino.

Togliete il composto dal fuoco e lasciatelo intiepidire.

Una volta che l’impasto si sarà freddato aggiungete la scorza grattugiata di mezzo limone,poi lo zucchero, la vanillina e 7 uova,mettendole una alla volta.

L’impasto deve avere la consistenza di una pastella densa, se dovesse presentarsi troppo solida aggiungete l’ultimo uovo, altrimenti non sarà necessario.

Coprite l’impasto con un panno da cucina e lasciatelo riposare per un’ora in un luogo non eccessivamente caldo.

In una padella scaldate abbondante olio di semi.

Aiutandovi con un cucchiaino buttate nell’olio bollente dei pezzi di impasto e fateli cuocere da ogni lato, girandoli con una paletta, in modo che si gonfino bene.

Quando i bignè saranno dorati toglieteli dal fuoco e fateli scolare su carta assorbente.

Serviteli caldi, spolverizzati con lo zucchero a velo.