alimentazione estiva per bambiniSpesso, quando arriva il periodo estivo e il caldo, iniziamo a preoccuparci ed a temere l’inappetenza dei nostri bambini.

Costantemente impegnati nei giochi, sempre in movimento e iperattivi nonostante la calura, i nostri figli tendono a consumare maggiormente le calorie accumulate durante i pasti e, a volte, questo può provocare anche una piccola perdita di peso.

Per ovviare a tutto questo è necessario ritrovare un certo equilibrio fisiologico modificando non molto la loro dieta, cercando di arricchirla maggiormente di liquidi, sali minerali e vitamine, offrendo loro pietanze che apportino energia senza però appesantirli.

Limitare dunque il consumo di pasta e di pane, a volte poco digeribili, aumentando quello di frutta e verdura.

alimenti bambiniPrediligere gli alimenti freschi, quelli riposti nel frigo, purchè non siano eccessivamente freddi, alle pietanze calde. Largo spazio ai frullati, agli yogurt alla frutta e, perché no, ai tanto amati gelati, preferendoli sempre al gusto di frutta. Questi tipi di alimenti, oltre a fornire un giusto apporto calorico, facilitano la regolarizzazione dell’ intestino.

Oltre a quelli sopra citati, gli altri alimenti da proporre ai nostri piccoli nel periodo estivo sono:

– l’anguria, grande apportatrice di liquidi;

– le carote;

– le ciliegie;

– il cavolfiore;

– i pomodori;

– gli asparagi;

– i peperoni, sia gialli che rossi;

– le fragole e i lamponi;

– le zucchine;

– le albicocche.