In Val d’Aosta li chiamano panzerotti alla marmellata… non saprei come nominarli in altro modo, la loro tipicità è tale da legarli nel nome e nel gusto ai luoghi di montagna in cui nascono.  I panzerotti alla marmellata sono dolci di Carnevale e sono buonissimi!

Li porta a noi, tra le ricette del nostro sito, Simona e presentandoci questa ricca specialità ci regala qualche suo ricordo:

<< Io li mangiavo da piccola quando la domenica con il mio team si partiva per gli allenamenti di sci, giravamo parecchio e la Valle d’Aosta era per noi comoda perchè da Milano è tutta autostrada>>

Ingredienti:
200 gr patate
200 gr farina
1 cubetto di lievito di birra da 20 gr 1 uovo
150-200 gr burro che verrà poi fuso 50 gr zucchero
un pizzico di sale
latte

Preparazione:

Senza pelarle e dopo averle lavate, cuocere in una pentola con acqua e un pò di sale grosso le patate
Mettere le patate nello schiacciapatate e procedere a “schiacciarle”
In una terrina mettere: la farina, il lievito di birra stemperato con un pò di latte tiepido, un uovo, il burro fuso, lo zucchero e il pizzico di sale.
Lavorare il composto con le mani e fare una palla che poi andrà coperta con un canovaccio e lasciata riposare un’ora in un luogo tiepido lontano da correnti d’aria
Su una spianatoia tirare la pasta con il mattarello e tagliare dei quadretti
Mettere al centro di ciascun quadretto della marmellata di frutta e chiudere a “mezzaluna”.
Una volta appoggiati i fagottini su teglie imburrate e infarinate, lasciare così a lievitare per circa 30 minuti
Spennellare con tuorlo d’uovo sbattuto con un cucchiaio di latte.
Cuocere in forno a 180° se forno ventilato, altrimenti 180°- 200°.
Una volta pronti e lasciati un pochino raffreddare si può spolverizzare sopra dello zucchero a velo.