Come colorare la pasta di zucchero

Le torte di pasticceria ci affascinano molto, ma spesso la loro bellezza sta solo nel colore delle decorazioni attraenti. Il gusto può essere riprodotto con successo in casa semplicemente con pazienza e seguendo una buona ricetta sia per la base che per le creme con cui farcire il dolce.

Le stesse guarnizioni non sono improponibili opere di architettura culinaria. Si possono realizzare con la pasta di zucchero che serve per fare le coperture e le decorazioni per le nostre torte.

Per fare delle decorazioni d’effetto è necessario, però, colorare la nostra pasta di zucchero a seconda del soggetto che dobbiamo realizzare.

In commercio si trovano diversi tipi di coloranti: liquidi, in gel, in pasta, e in polvere.

Io di solito uso i coloranti in gel grazie ai quali riesco ad ottenere dei bei colori brillanti, che soddisfano le mie esigenze permettendomi di realizzare i soggetti più svariati.

Colorare la pasta di zucchero non è difficile, vi occorrono uno o più coloranti, uno stuzzicadenti ed un paio di guanti usa e getta in lattice.

Per prima cosa indossate i guanti.

Con lo stuzzicadenti prelevate dal barattolo un po’ di colorante e mettetelo sopra la pasta di zucchero.

Impastate la pasta di zucchero in modo da distribuire il colorante e se appiccica troppo aiutatevi con un po’ di zucchero a velo.

Lavorate la pasta di zucchero finché il colorante si sarà distribuito in modo uniforme sia esternamente che internamente.

Se il colore ottenuto è ancora troppo chiaro aggiungete un altro po’ di colorante lavorando la pasta di zucchero fino ad ottenere un panetto colorato uniformemente.